C’è posta per noi !!!

 

Avviso

Chiederei la cortesia di lasciare i vostri commenti sempre e solo su l’ultimo post pubblicato, per facilitarmi la stampa quando li devo portare a Maddy.

_____________________________________

Questa volta non sono io a scrivervi ma è Maddy di suo pugno!!!

maddy.jpg

Oggi sono riuscita a fare un salto da Maddy  in ospedale e appena l’ho vista le ho detto preparati perchè ti devo dare 130 abbracci e 130 baci e spero di non aver dimenticato nessuno, poi le ho consegnato la stampa di tutti i vostri messaggi, ben 20 pagine , le ho detto, vedi questo è un mare di affetto tuffatici dentro e fatti cullare da queste onde d’amore.

Oggi Maddy era completamente sveglia, abbiamo parlato e scherzato e finalmente siamo riuscite di nuovo a sorridere.

La situazione clinica è molto migliorata rispetto all’ultima volta che l’ho vista, le cure procedono abbastanza bene, per fortuna ieri l’emorragia interna si è bloccata  e i valori piano piano incominciano a tornare quasi tutti nella norma, se continua così mercoledì dovrebbe iniziare la chemioterapia, che sarà abbastanza mirata, e se anche questa va bene, come sperano i medici, sicuramente tenteranno, chirurgicamente, di circoscrivere il più possibile la massa che si è formata.

531552549.jpg

 

Maddy è ritornata ad essere la nostra leonessa ruggente e combattiva e ha  una gran voglia di ritornare in mezzo a noi!!!

Un abbraccio ed un bacio a ciascuno di voi per ricambiare tutti quelli che io ho dato a lei per voi.

______________

Un saluto da

Gabry

Dolce leonessa

Aggiornamento 27-09-2008

Per quelli che hanno commentato ma non hanno lasciato la propria URL

 

Questa mattina quando ho telefonato a Maddy il mio cuore ha fatto un salto di gioia ed è arrivato diritto alla porta del cielo e ha gridato “Grazie Dio ! “.

Maddy mi ha detto che sta decisamente meglio, come se fosse rinata, si sente come un fiore appena sbocciato alla vita .

Segno questo che la nostra  preghiera o il semplice pensiero per Maddy sono arrivati in alto.

Io domani, se riesco o al massimo lunedì le porterò tutti i messaggi  che le avete lasciato, già l’ho preparata dicendole che questa volta i fogli pieni d’amore e d’affetto sono tantissimi da poterci fare quasi un libro.

Un abbraccio a tutti e un megagalattico grazie da parte di Maddy!!!!!

 

 

 

Avviso

Chiederei la cortesia di lasciare i vostri commenti sempre e solo su l’ultimo post pubblicato, per facilitarmi la stampa quando li devo portare a Maddy.

626258690.jpg

 Salve a tutti rieccomi ad aggiornare il blog di Maddy.

Non vi nascondo che ho dovuto raccogliere tutte le mie forze per poter fare questo post, è già da due tre giorni che  volevo prepararlo  ma  non ci sono riuscita, non  trovavo le  parole giuste,  ed ancora oggi mi mancano, quindi cercherò di dirvi esattamente come stanno le cose.

Oggi sono stata in ospedale a trovare Maddy, la situazione, purtroppo non è per nulla buona, come forse molti di voi, me compresa, avevano già intuito da tempo, Maddy  sta combattendo contro un brutto male,  un tumore al pancreas con metastasi estese al fegato.

Questo tipo di male, oltre ad essere difficile da diagnosticare in quanto è asintomatico, quindi si riesce a farlo solo quando è già in stato avanzato, è anche di difficile asportazione, per cui l’unico rimedio in questi casi è la chemioterapia, che non lo debella, non lo fa regredire, ma riesce solo a rallentarne la diffusione.

Tutto questo Maddy me lo aveva già detto all’inizio di questa settimana, e devo riconoscere che aveva incassato bene il colpo, evidentemente inconsciamente già se lo aspettava, perchè dopo oltre due mesi di ospedale certo non credeva più di avere solo dei semplici calcoli, ma come ogni essere umano, aveva bisogno di una conferma per entrare nella consapevolezza del suo reale stato di salute, e questa conferma purtroppo è arrivata.

Lunedì sono riusciti a farle scendere la bilirubina che ormai aveva raggiunto livelli altissimi mettendo a rischio tutto il resto dell’organismo, con un piccolo intervento, il decorso post operatorio è stato molto difficoltoso, tanto che ieri Maddy è stata malissimo con una emorragia interna  febbre altissima ed è  entrata in coma diabetico, ora sta un pochino meglio è sotto trasfusioni e costante monitoraggio, ma per i medici tutto questo è la conseguenza del calo improvviso della bilirubina.

In queste circostanze, di solito a  me  mancano le parole, non so cosa dire per infondere coraggio e sostegno, ma  qualche santo è sceso in mio aiuto e mi ha fatto venire in mente il nome del blog di Maddy ed allora le ho detto:

-Maddy tu hai dato al tuo blog questo titolo “Vivere per raccontarla” quindi ora devi cacciare fuori tutta la tua testardaggine, tutta la tua forza di volontà e coraggio per lottare, per continuare a vivere perchè poi  devi raccontare, condividendo con noi, tutte le tue sensazioni, emozioni, sofferenze, paure e angosce di questi giorni, quando senti che stai per cedere ricordati

… Vivere per raccontarla …

Ho salutato Maddy dandole un bacio  da parte Vostra, le ho messo la stampa dei Vostri messaggi, lasciati sul post precedente a questo, sul comodino e le ho detto:

– appena puoi, fatti un giro di coccole su queste pagine.

_________________________________________________________

 

PS

Mi rendo conto che arriverete qui e dopo aver letto queste notizie rimarrete senza parole, come è successo a me, ma mai come in questo momento credo che Maddy abbia bisogno di tutta la nostra amicizia, di tutto il nostro affetto, di tutto il nostro sostegno, di sentirsi maggiormente coccolata da noi, di sentirsi insieme a noi.

Gabry

Una leonessa serena

Avviso

Chiederei la cortesia di lasciare i vostri commenti sempre su l’ultimo post pubblicato, per facilitarmi la stampa quando li devo portare a Maddy.

Grazie da Gabry
436882111.jpg
 

 

Sono Gabry, eccomi  di nuovo qui per aggiornare le pagine del blog di Maddy.

Oggi sono ritornata a trovare Maddy in ospedale , l’ho trovata decisamente meglio, se non altro a livello di umore, è serena, tranquilla, bella, vispa e pimpante, e non ho notato, nemmeno nelle sue parole, la rassegnazione che invece c’era l’ultima volta che l’ho vista.

Per quanto riguarda invece il quadro clinico le cose non sono migliorare di molto, i valori si stanno abbassando, si questo è vero, ma lentamente, e quindi quell’esame un pò invasivo è stato purtroppo rimandato, a parte la delusione iniziale,  Maddy è consapevole che se non si riesce a portare questi valore ancora un pochino più vicini alla norma non posso procedere, e questo vuol dire solo allungare ancora la degenza in ospedale con dieta e terapia a stretto controllo medico.

Lei spera che entro la fine di settembre possano farle questo benedetto esame in modo d’avere un quadro clinico molto più ampio ed esatto e procedere con la cura adeguata.

No !!! …  No !!! …  non mi sono dimenticata… ho stampato e  portato a Maddy tutti i vostri messaggi di affetto, di  stima e di sostegno  racchiusi nei commenti del post precedente a questo.

Maddy ringrazia di cuore quanti in questo momento le sono vicini anche solo con il pensiero, e mi ha detto:

–  sapessi  come  mi  aiuta  tutto questo  vostro  affetto a  continuare  a  stare  qui  …  … a continuare a combattere …

Brava Maddy,  noi questo vogliamo, che tu continui a combattere questa battaglia, non fa niente se ci vuole tempo l’importate  è non demordere.

Ai saluti di commiato oggi Maddy mi ha abbracciata due volte dicendomi:

– il primo è per te l’altro … è per tutti gli amici del Blog !!!

_____________________________

Un saluto a tutti.

Gabry

Una leonessa rassegnata.

1801821292.jpg

Salve a tutti sono sempre Gabry, sono qui per aggiornare le pagine di Maddy lasciandovi le sue ultime notizie.

Giornalmente telefono a Maddy e, nonostante i vari problemi, le nostre telefonate finiscono sempre con un sorriso, ma questa mattina non sono riuscita a strappare telefonicamente questo sorriso a Maddy, quindi  anticipando un pò i tempi, ho deciso che dovevo assolutamente fare un salto da lei in ospedale, per tirarla un pò su, per starle un attimo vicino e farle sentire tutto il nostro affetto e il nostro sostegno, quindi ho stampato tutti i commenti  del post precedente, ho fatto mangiare di corsa la mamma l’ho messa a letto tranquilla a riposare, e sono corsa immediatamente da lei.

Maddy fisicamente ancora non sta bene, questi valori, che a secondo della terapia che le fanno fare, si alzano e si abbasso alla velocità quasi della luce, segno questo che non hanno ancora capito quale è la causa che comporta queste alterazioni.

Da tutti controlli che ha fatto ultimamente Tac, ecografie e radiografie non si evince granchè quindi hanno deciso, proprio questa mattina, di sottoporla ad un esame un pò invasivo, per controllare internamente effettivamente come stanno le cose, Maddy, giustamente, è in tensione per questo esame, mi stava anche raccontando esattamente in cosa consisteva ma la tensione stessa  e la rabbia hanno avuto il sopravvento e le lacrime sono scese giù di corsa e non riusciva quasi più a parlare ed allora non ho insistito anzi, ho cercato di cambiare discorso, quindi esattamente non ho capito che tipo di esame deve fare, tutto questo avverrà nella settimana prossima, ma non si sa in quale giorno.

Chiaramente appena ho notizie sull’esito di questo ulteriore esame sarò qui a comunicarvelo e spero e mi auguro che finalmente siano notizie positive e che riescano ad individuare la causa che provoca tutte queste disfunzioni, così finalmente Maddy esce da questo limbo dove è adesso, perchè non sa nemmeno contro che cosa sta combattendo, e questo alimenta maggiormente la sua ansia.

Le ho consegnato tutti i vostri commenti e le ho detto:- fatti forza Maddy, cerca di avere un pò di pazienza  in più, cerca di stare serena il più possibile, sostieniti con i nostri messaggi di affetto e le ho dato un bacio abbracciandola fortemente da parte vostra, e lei ha ricambiato avvolgendo, nel suo abbraccio, ognuno di voi.

Ho lasciato Maddy, più che serena, rassegnata!

Gabry

Aggiornamento del 12-9-08  ore 20.00

 

Oggi ho risentito Maddy telefonicamente e con grande piacere voglio comunicarvi che  l’ho sentita molto più serena e su di morale, evidentemente ha elaborato la notizia dell’esame un pò invasivo che ha ricevuto ieri, quindi ora è tranquilla e serena, la nostra telefonata è finita con delle bellissime e sonore risate.

 Gabry

C’è posta per Maddy!

1917507675.jpg

 

Salve a tutti, sono sempre Gabry qui su queste pagine di Maddy per darvi le ultime notizie.

Maddy Lunedì è stata di nuovo ricoverata in ospedale,  tutti i valori si sono di nuovo alterati.  

La terapia da seguire a casa non dà gli stessi risultati di quella effettuata in ospedale, dove possono aggiustare i dosaggi all’occorenza.

Quindi Maddy è ritornata al punto di partenza, ora prima di procedere con qualsiasi altra cosa  bisogna riportare tutti i valori vicino alla norma, poi dopo si vedrà come eliminare la causa che provoca tutto questo.

Oggi ho fatto un salto in ospedale da Maddy e le ho portato tutti i vostri messaggi, che sono nei commenti dei due post precedenti a questo, Maddy mi ha guardato negli occhi e senza dire una parola ha incominciato a scorrere le pagine leggendo qualche commento poi mi ha detto:- devo leggere tutto con calma così mi sento ancora in mezzo a voi.

Ho trovato Maddy, chiaramente, non bene sotto il profilo psicologico, molto demoralizzata perchè non riesce a vedere la fine di questa situazione e che al momento si prospetta con una lunghissima degenza in ospedale, ma parlando e discutendo è arrivata comunque a dirmi che non può continuare la sua vita in questo modo, entrare ed uscire dall’ospedale, questa volta anche se ci vuole un mese lei rimarrà li ed uscirà solo quando tutto è ritornato nella norma.

A nome di tutti le ho detto che deve cercare in tutti i modi di stare calma e serena e che noi la sosteniamo con il nostro pensiero e l’aspettiamo qui su queste sue pagine quando si sarà completamente ristabilita.

Maddy ringrazia tutti di cuore.

Gabry